torna alla prima paginavai all’indice dei DeS

 

DIRITTI DEI BAMBINI                         

 

 

CO.DI.CI. del Vulcano di Napoli sta sviluppando tre progetti di lavoro, uno di questi ai occupa dei più piccoli e punta sulla promozione dell'affido inteso come forma di "volontariato familiare". Riportiamo una lettera di Irma Silvano.

 

A NAPOLI PER L'INFANZIA ABBANDONATA

 

UN NUOVO ARRIVO

 

Caro direttore, permettimi di presentarmi.

Sono appena nato e ancora nessuno mi conosce ed è quindi necessario che io informi tutti del mio arrivo. Sono il "piccolino" del CO.DI.CI. del Vulcano, un bambino fortunato perché le persone che si occuperanno di me formano un gruppo pieno di entusiasmo e buona volontà.

Ma qui dove vivo io, non tutti i bambini sono fortunati come me. Non tutti riescono a finire la scuola, alcuni sono usati dai grandi cattivi per i loro scopi, altri sono abbandonati in istituti dove nessuno li amerà e li coccolerà mai.

Ed è proprio di tutti i bambini trascurati, abbandonati e soli che le mie mamme e i miei papà hanno deciso di occuparsi. "Come?" mi chiederai. In tanti modi diversi perché diverse sono le realtà che dovranno affrontare.

E per farlo avranno bisogno del tuo aiuto: il tuo giornale dovrebbe ospitare un piccolo angolino tutto per noi, nel quale poter accogliere tutte le persone che hanno a cuore i più piccini e a cui dare suggerimenti e consigli sul modo migliore per tutelare i nostri diritti. Che ne dici, ti piace l'idea? Io ne sono entusiasta!!!

A proposito, come tutti i bambini, ho anche un nome (anche se in verità, ho sfruttato un pò quello dei miei genitori), mi chiamo: Coloriamo Diversi Cieli. Le mie mamme ed i miei papà hanno pensato di chiamarmi così perché sperano che, anche con il loro aiuto, ogni bambino possa dipingere il suo cielo nel colore che preferisce.

Spero di avere presto tanti nuovi amici.

 

Chi vuole parlare con me può farlo telefonando alle mie mamme:

Irma Silvano 081-8823979

Rosanna Lambertini 081-7764850

 

"COLORIAMO CIELI DIVERSI"

 

Il gruppo "Coloriamo Diversi Cieli" Progetto Infanzia di CO.DI.CI. del Vulcano, si è riunito oggi per elaborare quelle che saranno le linee guida della sua attività. Si è deciso di operare in due diverse direzioni.

Innanzitutto, il gruppo ha proposto la creazione di una "Segreteria Tutela Infanzia". Essa sarebbe a disposizione del territorio regionale nel quale il gruppo opera per seguire le problematiche legate all'affido familiare, occuparsi dell'inserimento scolastico e della sua inadempienza e di tutti gli altri problemi che possono riguardare i minori. La "Segreteria Tutela Infanzia" sarebbe anche a disposizione dei CO.DI.CI. come riferimento nazionale attraverso l'istituzione, sul periodico dell'associazione, di una rubrica fissa nella quale approfondire singole tematiche, comunicare e propagandare gli eventi e le manifestazioni riguardanti l'infanzia, rispondere ai quesiti esposti dalle persone interessate, sviluppare progetti a favore dell'infanzia e coordinare la loro organizzazione.

Parallelamente, si porterà avanti la formazione di un "Archivio Infanzia" che il gruppo ritiene necessario vista la scarsa conoscenza che esiste per quel che riguarda i diritti dei minori e la loro tutela. 

Nell' "Archivio Infanzia" saranno raccolti i documenti istituzionali, giornali e riviste specializzate, leggi, articoli e tutto il materiale pubblicato. Inoltre, l'archivio fungerà anche da centro di documentazione sulla condizione infantile, raccogliendo esperienze di lavoro educativo e rieducativo fatte da altre associazioni, statistiche, cronache, studi, saggi e quant'altro sia ritenuto interessante.

 

 

Milano, 27-28 aprile 1995, CISF - Auditorium Don Alberione, Via Giotto 36

Convegno di studi sul tema:

 

"ESIGENZE E DIRITTI DI GESTANTI, MADRI, E NEONATI IN DIFFICOLTA': ASPETTI ETICO-GIURIDICI E RUOLO DELLE ISTITUZIONI, DEGLI OPERATORI E DEL VOLONTARIATO"

 

Per informazioni: Prospettive Assistenziali, 011/812.23.27- 812.44.69.

 

 

torna alla prima paginavai all’indice dei DeS