Vai al des 19

Notizie brevi

 

L’INAIL, accogliendo una proposta del CO.DI.CI., ha previsto l’istituzione di un Comitato Misto Consultivo nella Carta dei servizi assicurativi e previdenziali di prossima pubblicazione.

 

ESSERE ANZIANI... ESSERE MALATI

Mercoledì 12 Giugno 1996 ore 18 a Milano presso il Centro Sassetti, incontro promosso dal Centro diritti del cittadino - CO.DI.CI. della Lombardia, con la partecipazione di: dott. Marilena Adamo, vice presidente del Consiglio Regione Lombardia, dott. Giorgio Campiglio, Geriatra al Pio Albergo Trivulzio, dott. Aldo Sacchiero, medico del Centro “Villa Marelli”, coordina dott. Anna Orrù, Presidente CO.DI.CI. Lombardia.

 

ANZIANI ATTIVI E ANZIANI MALATI CRONICI NELL’EUROPA DEL 2000: ORIENTAMENTI CULTURALI ED ESPERIENZE A CONFRONTO.  

Convegno il 24-25 ottobre a Milano, nell’Aula Magna dell’Università degli Studi. Intervengono

Prof. Xavier Leroy,  gerontologo del Centro interdisciplinare sull’invecchiamento - Università cattolica di Lovanio (Belgio)“Gli anziani in Europa: una risorsa da valorizzare”

Prof. Massimo Dogliotti, magistrato Corte d’appello di Genova “Anziani e società: doveri e diritti”.

Prof. Carlo Hanau, presidente del CO.DI.CI., “Anziani malati acuti e cronici: socializzazione, umanizzazione e costi dei servizi sanitari”.

Maria Grazia Breda, redattrice della rivista “Prospettive assistenziali” “Anziani e volontariato”.

Prof. Laurence Rubenstein, docente di medicina geriatrica presso UCLA School of Medicine “L’unità valutativa geriatrica: una scelta irrinunciabile per la cura degli anziani. Metodologia di intervento e risultati”.

Paolo Cozzi Lepri, del Comitato nazionale del CO.DI.CI.

Prof. Garattini, Ist. Mario Negri, “Gli anziani e i farmaci”.

Dr. Sebastiano Ferraro, dr. Vito Noto, Dr. Luigi Pernigotti su “La priorità degli interventi sanitari domiciliari”

Prof. Mario Impallomeni, Prof. Fabrizio Fabris, Paola Di Giulio, Fulvio Aurora su “ Il ruolo degli ospedali, delle R.S.A. e degli altri presidi sanitari per la cura dei malati acuti e cronici”.

 

Handicap intellettivo grave e servizi: quale risposta dopo la scuola dell’obbligo?

convegno nazionale 23 novembre 1996 a Jesi.

- Le esigenze del grave handicappato intellettivo: presupposti per l’organizzazione dei servizi, dott. Claudio Caffarena.

- La normativa vigente, prof. Salvatore Nocera.

- Il centro diurno: una possibile risposta, Marisa Durante.