L'OSPEDALE E GLI HANDICAPPATI

LE "BADANTI" - ESPERIENZE ALTERNATIVE

E' sempre più frequente la segnalazione di reparti ospedalieri dove l'handicappato grave, sia esso motorio oppure psichico, sia giovane o adulto o anziano, viene accettato soltanto se i familiari garantiscono una presenza continua accanto al malato, magari tramite le cosiddette "Badanti" o "Mercenarie", personale che viene suggerito direttamente dal portiere, dalle infermiere dell'ospedale, o anche dalle assistenti sociali, spesso non disinteressati a questo giro di lavoro nero.

Vogliamo ricordare che l'ospedale non può essere condizionato a nessun aiuto esterno, è un diritto di tutti i cittadini che ne hanno bisogno, siano essi malati acuti, cronici, lungodegenti o convalescenti, essere assistiti completamente, in ogni loro esigenza, dal personale ospedaliero, senza alcuna limitazione di durata della degenza che non sia relativa al loro stato di salute. Ogni pretesa di aiuto esterno risulta pertanto illegittima.

Sappiamo bene che le esigenze di un handicappato sono superiori a quelle di altri malati autosufficienti. Perciò alcune U.S.L. si sono adoperate, al fine di provvedere un'aggiunta di personale quando ve ne sia bisogno. Ad esempio l'U.S.L. di Ravenna già da molti anni si avvale di cooperatori appositamente addestrati che vengono chiamati su segnalazione del medico di reparto per assistere quelli che ne hanno più bisogno, soprattutto durante la notte, quando il personale dipendente si riduce. L'U.S.L. paga i cooperatori e li controlla. Un altro esempio si dà a Padova, dove l'ospedale ha stipulato una convenzione con l'Anffas per dare un'assistenza supplementare agli handicappati mentali ricoverati.

Lettere di segnalazioni di soluzioni positive adottate nelle varie città saranno ben accolte dalla nostra redazione.

Coloro che si trovassero di fronte ad abusi, come quello di condizionare l'accoglienza o la permanenza di un handicappato in ospedale ad aiuti esterni, possono rivolgersi direttamente al CO.DI.CI. Via del Velabro 5, tel. 06/6783026.